Regione Lombardia

Mixomatosi: istituita zona di protezione in Provincia MB

Ultima modifica 18 settembre 2020

Il territorio di tutti i Comuni della Provincia di Monza Brianza è stato dichiarato da Ats Brianza “Zona di protezione contro la Mixomatosi dei conigli”, con l’obiettivo di debellare la malattia virale a esito mortale per i conigli, che non si trasmette né all’uomo né ad altre specie animali.

In questi Comuni - cui si riferisce l’ordinanza  (in allegato) - sono scattati il divieto d’immettere nelle zone di protezione (e di asportare dalle stesse) conigli vivi o morti, l’obbligo di vigilanza sanitaria periodica che sarà curata dall’Ats stessa , l’abbattimento dei conigli infetti (da effettuarsi esclusivamente da parte della Polizia Provinciale) e la distruzione degli animali abbattuti o reperiti morti mediante incenerimento da parte di ditte autorizzate. Le misure straordinarie saranno revocate dopo 6 mesi dalla constatazione dell’ultimo caso di malattia.

ATS Brianza - ordinanza mixomatosi
Allegato formato pdf
Scarica