Regione Lombardia

NCC - NOLEGGIO CON CONDUCENTE

Ultima modifica 22 gennaio 2021

Il servizio di noleggio con conducente soddisfa le esigenze del trasporto individuale o di gruppi di persone (auto e/o bus). Svolge una funzione complementare ai trasporti pubblici di linea e si rivolge all'utenza specifica che fa apposita richiesta per una determinata prestazione a tempo e/o viaggio.

Per svolgere l'attività è necessario ottenere apposita autorizzazione rilasciata dal Comune rispettando i criteri e le procedure stabilite dall'articolo 8  della Legge 15/01/1992, n. 21. L’autorizzazione deve essere rilasciata attraverso un bando di pubblico concorso rivolto alle singole persone che possiedono il veicolo o il natante in leasing e che lo gestiscono in forma singola o associata. L'autorizzazione è riferita a un singolo veicolo o natante.
Le Province individuano i contingenti di autorizzazioni di autonoleggio con conducente che possono essere assegnati a ciascun Comune. I contingenti sono stabiliti in funzione dell'integrazione dei servizi sul territorio e sulla base dei contingenti loro attribuiti dalla Giunta regionale (articolo 51 della Legge Regionale 14/07/2009, n. 1).
I locali dove si svolge l’attività devono avere una destinazione d’uso compatibile con quella prevista dal piano urbanistico comunale.
Devono essere rispettate le norme e le prescrizioni specifiche dell’attività, per esempio quelle in materia di urbanistica, igiene pubblica, igiene edilizia, tutela ambientale, tutela della salute nei luoghi di lavoro, sicurezza alimentare, regolamenti locali di polizia urbana annonaria.
Per poter conseguire e mantenere l'autorizzazione è obbligatorio avere la disponibilità, con valido titolo giuridico, di una sede, di una rimessa  situati nel territorio del Comune di Bernareggio che ha rilasciato l'autorizzazione (articolo 8 della Legge 15/01/1992, n. 21).
E' necessario iscriversi all'Albo dei conducenti di veicoli o natanti adibiti ad autoservizi pubblici non di linea presso la Camera di Commercio territorialmente competente (articolo 6 della Legge 15/01/1992, n. 21). 

L'iscrizione può avvenire dopo un esame effettuato dall’apposita commissione regionale che accerta i requisiti soggettivi, di idoneità e di professionalità necessari per esercitare il servizio. La commissione verificherà, in particolare, la conoscenza geografica e toponomastica dell’interessato (Legge Regionale 14/07/2009, n. 11). È ammessa l'iscrizione a più sezioni del ruolo nella stessa Provincia.

Attualmente nel nostro comune sono presenti:

n. 6 licenze NCC per autobus;
n. 4 licenze NCC per auto.