Certificato di destinazione urbanistica

Ultima modifica 12 maggio 2022

Ai fini della stipula di un eventuale atto, sia in forma pubblica che privata, avente ad oggetto il trasferimento o la costituzione o il scioglimento e/o la modifica di eventuali diritti reali relativi a terreni (qualora quest’ultimi non costituiscano pertinenze di edifici censiti al N.C.E.U. e la cui superficie comunque sia inferiore ai 5.000 mq.) deve essere allegato il certificato di destinazione urbanistica. La richiesta deve essere inoltrata dagli aventi titolo sulla/e area/e oggetto di certificazione (ovvero dalla proprietà/comproprietà, dai promissari acquirenti, dai tecnici all’uopo incaricati dalla proprietà, dai C.T.U., etc.) e deve essere corredata dalla documentazione enunciata nel modulo di richiesta predisposto dall’Amministrazione Comunale.

Documentazione da presentare:

Compilare l'apposito modulo predisposto dall’Amministrazione corredato da:

  • copia dell'estratto mappa catasto terreni con evidenziato i mappali d'interesse;
  • ricevuta comprovante in versamento dei diritti di segreteria dovuti per il rilascio;
  • copia documento di identità, in corso di validità, del richiedente;
  • n. 2 marche da bollo da € 16,00.

L'esenzione dell'imposta di bollo per il CDU era prevista nell’art. 5 della Tabella All. b) al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 642 che fissava l'esenzione per "atti e copie del procedimento di accertamento e riscossione di qualsiasi tributo, dichiarazioni, denunzie, atti, documenti e copie presentati ai competenti uffici ai fini dell'applicazione delle leggi tributarie, con esclusione di ricorsi, opposizioni ed altri atti difensivi del contribuente".
L’Agenzia delle Entrate, in una consulenza giuridica (906 – 2/2012 al Comune di Vigolo Vattaro) ha stabilito che il certificato di destinazione urbanistica può essere sostituito, nei rapporti con la pubblica amministrazione, da un'autocertificazione. Il CDU rilasciato dal Comune, rientrando nel campo d'applicazione dell'art. 15 della Legge 183/2011, deve riportare, a pena di nullità, la dicitura "Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".

Il CDU QUINDI NON VA PRESENTATO NELLA DENUNCIA DI SUCCESSIONE, MA BASTA PRESENTARE UN’AUTODICHIARAZIONE, PER CUI IL CDU NON PUO’ ESSERE ESENTE DA BOLLO.

La richiesta deve essere inoltrata dagli aventi titolo sulla/e area/e oggetto di certificazione (ovvero dalla proprietà/comproprietà, dai promissari acquirenti, dai tecnici all’uopo incaricati dalla proprietà, dai C.T.U., ecc..), e deve essere protocollata a mano negli orari di apertura al pubblico, oppure trasmessa tramite PEC al seguente indirizzo: protocollo@comunebernareggio.org;

Validità:

Il certificato di destinazione urbanistica conserva validità, qualora non siano intervenute modificazioni degli strumenti urbanistici vigenti, per un anno dalla data della sua emissione.

Costi da sostenere:

  • n.1 marca da bollo da € 16,00 da apporre sull’istanza,
  • n.1 marca da bollo da € 16,00 che verrà apposta sul certificato,
  • Diritti di segreteria da quantificarsi in relazione al numero delle particelle oggetto di richiesta: € 40,00 quota base dovuta per i diritti di segreteria cui vanno ad aggiungersi  € 6,50 per ogni particella, del medesimo foglio catastale, a partire dalla 5^ particella richiesta).

Tempi di attesa

Il termine massimo di evasione della richiesta, fissato ai sensi di legge in 30 giorni, è subordinato alla completezza della documentazione presentata, fermo restando che in caso di mancato rilascio nel termine previsto, il certificato può essere sostituito da una dichiarazione dell’alienante o di uno dei suoi condividenti attestante l’avvenuta presentazione della della domanda nonché la destinazione urbanistica dei terreni secondo gli strumenti urbanistici vigenti o adottati (articolo 30, comma 4 del D.P.R. n. 380/2001 e s.m.i.)

E’ possibile effettuare il versamento tramite:

  • Mediante bonifico bancario da effettuarsi presso il seguente istituto “Banca Popolare di Sondrio – Agenzia di Bernareggio, Via Buonarroti, 6 - Telefono: 039 6093934 - Fax: 039 6902933 - orari: lunedi/venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 15.30 sabato dalle 09.05 alle 12.00 - Codice IBAN: IT 64 L 05696 3250 0000005604X00 causale “Versamento diritti di segreteria per rilascio certificato di destinazione urbanistica”;
  • Mediante versamento sul conto corrente postale N. 45768207 intestato a “Tesoreria Comune di Bernareggio” causale “Versamento diritti di segreteria per rilascio certificato di destinazione urbanistica”;
  • Presso lo “Sportello Accoglienza” del Comune (Via Sandro Pertini n. 46 - piano terra) negli orari di apertura al pubblico.
Modulo richiesta Certificato di destinazione urbanistica
Allegato formato pdf
Scarica